Calendario attività

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 Monte Barro mt.922 - Uscita entomologica

Domenica, 21 Marzo 2021  7:30

 Luogo Galbiate -LC

 

 


 

Parco del Monte Barro  - SIC, Sito di Importanza Comunitaria     

Il Monte Barro è interamente compreso nell’omonimo parco regionale, è completamente isolato dai monti circostanti e si affaccia direttamente sull’alta pianura con una esposizione a 360°. Questo permette la visione di una vegetazione diversificata su ogni versante del monte e di splendidi panorami sulle colline della Brianza, costellata da laghi di origine glaciale.

Il rilevante interesse naturalistico dato dall’elevata diversità degli habitat presenti e dalla stessa geomorfologia del monte, induce presenze floristiche (tra cui endemismi locali) e un profilo faunistico giudicati di notevole interesse a livello europeo. Motivo per cui il Monte Barro è inserito come Sito di Importanza Comunitaria (SIC), ossia una delle aree europee ritenute di maggior importanza per la conservazione della natura.

L’itinerario che porta alla vetta del Barro (922m) sarà il nostro pretesto per attraversare boschi, praterie e rocce le cui peculiarità ci saranno pian piano rivelate da accompagnatori preparati del luogo in quanto attivi volontari del WWF di Lecco, che ci faranno giovare della loro collaborazione.

Partendo dall’idea che iniziare la primavera sul Monte Barro potrebbe essere un bel momento, sia naturalisticamente che metaforicamente, per un nuovo inizio più attento, consapevole ed in armonia con l'ambiente, cercheremo di intraprendere un viaggio alla scoperta dei principali gruppi di impollinatori selvatici, del loro ruolo ecologico e delle minacce a cui sono esposti. Si tratta per altro di un’attività che ha finalità ambientali in area montana e si realizza nel progetto di ricerca sugli impollinatori selvatici “BarroBugBox” (che ci verranno mostrate nel loro utilizzo pratico), promosso dall’Associazione WWF Lecco in collaborazione con il Parco Regionale Monte Barro ed Apilombardia.

Riusciremo ad avere però un quadro d’insieme dei diversi aspetti che si possono incontrare sul Monte, ovvero curiosità su anfibi e gamberi e serpenti, ed anche su aspetti botanici, geologici, artistici, storici ed archeologici. Il nostro tragitto si trasformerà in una esplorazione variegata delle numerose sorgenti disseminate nel cuore della Val Faée; delle rupi calcaree e dei massi erratici e delle cavità, legate sia alla presenza di un ambiente carsico sia all’abbondanza delle testimonianze sulle glaciazioni quaternarie; degli esempi di architettura nell’incompiuta chiesa di San Michele e della storia all’Eremo da antica rocca longobarda ad attuale sosta con vista sui laghi e sulle cime lecchesi.

  • Ritrovo e partenza ore: piazzale Foresio ore 7.30
  • Viaggio: con bus o auto proprie
  • Quote partecipazione: soci € 18, non soci € 29
  • Difficoltà: E
  • Dislivello: Sal-Disc. 400 mt.
  • Tempo di percorrenza: 6 Ore per l’intero percorso con previsione di soste didattiche
  • Informazioni e iscrizioni presso: Eleonora Franzetti – numero massimo partecipanti 25/30 pp.
  • Interesse dell’escursione: ESCURSIONE TAM - Escursione entomologica, in collaborazione con WWF Lecco.

  

 Contatto : Eleonora Franzetti

Escursionismo