Calendario eventi

Lago Lavodilec, 2368 mt
Sabato, 01 Giugno 2024, 06:30
Visite : 792
Contatto  : Eleonora Franzetti (3397995923) , Valentina Zangheri (3293733935)

Descrizione itinerario:

Percorrendo l’autostrada per Aosta, si esce a Nus e ci si dirige verso il comune di Fénis per poi seguire le indicazioni per la Val Clavalité inoltrandosi inquesta fino ad un parcheggio pubblico dove potremo lasciare l’automobile.
Dal parcheggio scenderemo brevemente lungo una strada sterrata affiancata da entrambi i lati da alti larici, questa conduce all’entrata del Pian Clavalitè, la valle qui ė affiancata da un lago artificiale e un da piccolo chiosco.

La strada prosegue in una magnifica piana circondata da baite restaurate e paesaggi degni di un quadro naturalistico.
Questa ci porterà nei boschi e, tralasciando la deviazione a sinistra per il lago Margheron, procederemo verso destra lungo la strada che entrerà nell’alta valle Fenis. Attraverseremo il torrente su un ponte di legno seguendo le indicazioni per il sentiero che conduce al Bivacco Borroz (2156 mt), qui inizia la salita che, non faticosa, ci consentirà di godere di una completa immersione nell’atmosfera incantata del bosco di larici, di ascoltare il fluire dell’acqua del torrente sottostante ed il canto di una varietà di specie di uccelli nascoste tra i rami.

A seguire, dopo aver attraversato nuovamente il fiume, il paesaggio intorno a noi uscirà dal limite degli alberi e diventerà più roccioso, lo sguardo si allungherà rivolto alle alte montagne che fanno da sfondo. Un anfiteatro da cartolina mostrerà una linea di cime innevate, dal Mont Glacier (3185 mt) all’estrema sinistra, passando per il Mont Rafray (3147 mt) e il Col Fenis (2883 mt) più centralmente, fino alla Punta Tersiva (3513 mt) che chiude lo sguardo sulla destra.

Sulle loro pareti a strapiombo sulla vallata si potranno osservare molte cascate generate dallo scioglimento dei nevai soprastanti e ci potrà stupire l’idea che queste pareti rocciose, dal carattere inaccessibile, siano più che mai adatte alla presenza di nidi d’aquila, con un po di fortuna potremo avere occasione di vederne qualcuno abitato e chissà, magari anche qualche gallo, come il piccolo Francolino di monte o il Gallo forcello, o le loro tracce di presenza certa lungo il sentiero…

Alla vista del Bivacco Borroz, osservandolo in lontananza, noi prenderemo invece verso destra un sentiero poco visibile, dove avrà inizio il vero dislivello.
Gli ultimi 200 mt di salita saranno un piu ripidi, ma semplici da percorrere, su stretto sentiero. Salendo la vegetazione cambierà ancora, si farà rada, caratterizzata da cespugli di ginepro, fino ad aprirsi nella tipica prateria in quota.
 Sulle rocce troveremo delle frecce che ci indicano la via fino al lago.

Quando saremo nelle vicinanze del Lago Lavodilec (quota 2368 mt), saremo nel cuore della Val Clavalité, e sapremo di aver raggiunto la destinazione perché comparirà sul versante Est un rifugio di forma curiosamente triangolare, il Rif. privato Turati (chiuso).

Si tratta di una zona che gusteremo per il suo aspetto selvaggio, allocata tra la valle di Cogne e la valle di Champorcher.

Rientreremo ripercorrendo la via dell’andata e se saremo fortunati per la limpidezza della giornata, affronteremo la discesa godendoci la vista, proprio in fronte a noi, dell’imponente Cervino.

In funzione delle condizioni di innevamento (accumuli di neve), sarà possibile, lungo il percorso di discesa, compiere una breve variante ad anello.

  • Ritrovo e partenza ore: Piazzale a lato di via, Foresio ore 6.30
  • Viaggio: con auto proprie
  • Quote partecipazione: soci € 40, non soci € 53
  • Difficoltà: E
  • Dislivello: ↑↓ 850 mt (17 km ca.)
  • Tempo di percorrenza: ↑↓ ore 3,30 ca – 2,30 ca
  • Informazioni e iscrizioni presso: in sede, Eleonora Franzetti (3397995923), Valentina Zangheri (3293733395)
  • Attrezzatura e abbigliamento: Da escursionismo, adatto alla stagione e alla quota di media montagna.
Luogo  : Val Clavalitè, 1525 mt.- AO

 

Iscriviti alle newsletters

Contatti

Via Speri della Chiesa, 12  - Varese (VA)  
Tel/Fax: 0332289267
E-mail: caivarese@caivarese.it