Imperdibile appuntamento con l’alpinismo venerdì 4 giugno: il convegno “Arrampicata classica e in falesia: convergenze e divergenze" organizzato dal CAI Lombardia vedrà protagonisti tre giganti dell’alta quota: Matteo Della Bordella, Federica Mingolla e Silvio Gnaro Mondinelli. Il convegno si terrà a Palazzo delle Paure e sarà visibile a tutti in diretta streaming venerdì 4 giugno alle 18.30 sul Canale YouTube del CAI Lombardia.

Alpinismo classico e arrampicata in falesia sono da sempre contrapposti, nella storia e nella letteratura di montagna: sono diversi per l'origine della sfida, il concetto di sicurezza, di errore e le sue conseguenze, il tipo di allenamento e i materiali. Ma sono davvero realtà così distanti? Grazie a commenti tecnici, racconti di salite in tutto il mondo e immagini incredibili sullo sfondo, cercheremo di scoprire se si tratta di due facce della stessa medaglia e cosa hanno in comune. I protagonisti saranno Matteo della Bordella - classe 1984, ex-presidente dei Ragni di Lecco, uno dei più noti e attivi alpinisti italiani a livello internazionale; Silvio "Gnaro" Mondinelli - guida alpina di Alagna Valsesia, classe 1954, uno dei pochi scalatori al mondo ad aver raggiunto i 14 8000 senza l'uso di ossigeno supplementare e noto per gli innumerevoli soccorsi in alta quota; e Federica Mingolla - classe 1994, atleta e tecnico federale FASI, cresciuta sulle pareti indoor, ormai una riconosciuta fuoriclasse della falesia. A coordinare il dibattito sarà Sara Sottocornola, giornalista. Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming venerdì 4 giugno alle 18.30 dall’osservatorio alpinistico del Palazzo Delle Paure di Lecco sul canale YouTube del CAI Lombardia a questo link: https://youtu.be/rr8ofEyCS_4

Per ragioni di sicurezza legate alla normativa Covid non sarà possibile partecipare in presenza.